SENSORIALE

Ne abbiamo già parlato.. il nostro cervello lavora per immagini, conosciute o desiderate.

sensorialeRendi il tuo obiettivo sensoriale, ossia descrivibile con tutti i tuoi sensi.

Visualizza quello che vuoi, e poi immergiti dentro questa visione.

Osservala in tutti i suoi dettagli:
colori, forme, azioni, persone, espressioni del volto, gesti, persino vestiti.

Mettiti dentro te stesso o osservati da fuori, e datti la possibilità di descrivere esattamente cosa accade.

Leggi tutto: Un buon obiettivo deve essere.. regola 3

POSITIVO

Lo sapevi che il nostro cervello non è abituato ad ascoltare il “NON”?

Esprimi i tuoi obiettivi in termini positivi.

cosa vuoi1

Usa espressioni di azione, di movimento, positive e concrete.

“Non voglio”.. significa che VUOI QUALCOS’ALTRO! Definisci quello!

  • Non voglio avere la casa in disordine!”, significa “voglio avere la casa ordinata!”
  • Non voglio arrabbiarmi quando il mio capo mi riprende!”, significa “voglio restare serena quando.. “

Il potere della positività è ciò che permette al nostro cervello di visualizzare ciò che desideriamo.
Noi ragioniamo per immagini, per scene vissute o immaginate.

Leggi tutto: Un buon obiettivo deve essere.. regola 2

REALISTICO

OBIETTIVO_REALISTICOE’ importantissimo pensare a ciò che desideri in termini di fattibilità.

Impostare un obiettivo sulla base di aspettative irrealizzabili o estremamente complesse da raggiungere, racchiude in sé già una frustrazione, che – poco dopo averci creato un’illusione di entusiasmo – ci fa cadere nel baratro dell’impossibilità e della conseguente immobilità.

Leggi tutto: Un buon obiettivo deve essere.. regola 1

Chi ben comincia

Si dice così! Chi ben comincia.. è a metà dell’opera.

E quando si tratta di obiettivi non potrei essere più d’accordo.

Molti mi prendono in giro per la mia “mania” di ragionare in termini di obiettivi ben formulati, ma per esperienza personale ho compreso che meglio definisco la direzione del mio viaggiare, meglio sono in grado di arrivarci e affrontare gli ostacoli che mi si parano davanti.

I buoni propositi

E’ appena iniziato l’anno e come d’abitudine, la mia bacheca facebook, i messaggi d’auguri, i post e gli articoli che trovo sui social o sui giornali, parlano di buoni propositi. Promesse da mantenere con sé stessi, piccoli traguardi da fissare, errori a cui rimediare con nuove entusiasmanti aspettative, sogni da realizzare proprio quest’anno.

Leggi tutto: Chi ben comincia

bussoladellatuavita

Ogni giorno, ogni mese, ogni anno alle 7,30 del mattino siamo nel traffico e ci attendono 8 o 10 ore di lavoro. Ogni giorno, ogni mese, ogni anno della nostra vita sprecato a portare a casa soldi per comperare oggetti che non ci servono e che non ci daranno la felicità. E intanto i giorni passano, diventiamo vecchi, i nostri figli crescono senza l'affetto e le attenzioni di cui avrebbero bisogno, chiusi nei nidi, negli asili, nelle scuole e poi… anche loro a lavorare, in una spirale senza via di uscita.

Leggi tutto: La vita è semplice, ma nessuno ce lo dice!
Joomla SEF URLs by Artio